1 Verifica lo stato occupazione dell’immobile

Immobile occupato dal debitore
Immobile occupato con contratto opponibile alla procedura esecutiva, quando cioè il contratto di locazione è stato stipulato prima del pignoramento
Immobile occupato con titolo non opponibile o senza titolo, quando cioè è stato occupato dopo il pignoramento
Immobile occupato dal coniuge in virtù di provvedimento di assegnazione della casa familiare

Per evitare di incorrere in pericoli bisogna esaminare la perizia e la certificazione notarile.

2 Gli eventuali abusi edilizi

A rivelare gli abusi edilizi è il CTU con una perizia tecnica. È lui ad assegnare poi un valore se ci sono abusi da sanare o meno. Nel caso di richiesta di sanatoria, le spese vengono decurtate dal costo dell’immobile.

3 Formalità pregiudizievoli gravanti sull’immobile che non possono essere cancellate

Un altro pericolo sono le formalità pregiudizievoli che non possono essere cancellate.

L’immobile potrebbe essere, per esempio, gravato da un fondo patrimoniale, si tratta di un istituto giuridico in cui vengono destinati beni mobili ed immobili per far fronte dei bisogni della famiglia, che per legge non sono soggetti ad esecuzioni forzata.